Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

martedì 20 settembre 2016

Equinozio d'autunno

L'equinozio (dal latino "notte uguale" dato che il giorno e la notte hanno la stessa durata) è il giorno in cui il Sole, all'Equatore, sorge e tramonta verticalmente passando per lo Zenith.

Convenzionalmente si pone al 23 settembre, anche se con le variazioni dovute all'anno bisestile può cadere il 22 settembre.
[Wikipedia]
Quello di settembre stabilisce l'inizio dell'autunno per l'emisfero boreale e della primavera per l'emisfero australe.

Quest'anno l'equinozio settembrino cade astronomicamente alle 1421 UTC (le 16:21 CEST, italiane) del 22 settembre.

Buon autunno a tutti!

venerdì 16 settembre 2016

EMM

EMM

Gli Emirati Arabi Uniti hanno scelto il vettore giapponese H2A per lanciare la loro Emirates Mars Mission (EMM).
Denominata anche Hope (speranza), dovrebbe essere lanciata nell'estate del 2020 e arrivare su Marte nel 2021, in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione degli Emirati Arabi Uniti (UAE).
L’orbiter studierà l’atmosfera marziana e il suo clima.

Tratto dall'ultimo numero pubblicato di Coelum Astronomia, rivista di informazione astronomica. La rivista viene distribuita gratuitamente via web. Potete liberamente scaricarvela e leggerla dove preferite. Link diretto al numero 203.

giovedì 15 settembre 2016

ExoMars

ExoMars

L’orbiter europeo ExoMars sta proseguendo la sua rotta verso Marte e dopo aver attivato alcuni strumenti di bordo ha iniziato una importante serie di manovre per correggere la rotta verso la sua destinazione.
Rappresentazione artistica del rilascio del lander Schiaparelli [ESA].
La prima accensione è avvenuta lo scorso 28 luglio ed è durata 52 minuti.
Una seconda è avvenuta l’11 agosto ed è durata 155 secondi. Altre due manovre sono previste il 19 settembre e il 14 ottobre, dopodiché, il 16 ottobre ci sarà il distacco del lander Schiaparelli. Dodici ore dopo ci sarà l’ultima manovra che con un’accensione di 134 minuti permetterà a ExoMars di entrare in orbita attorno a Marte.

Tratto dall'ultimo numero pubblicato di Coelum Astronomia, rivista di informazione astronomica. La rivista viene distribuita gratuitamente via web. Potete liberamente scaricarvela e leggerla dove preferite. Link diretto al numero 203.

mercoledì 14 settembre 2016

ARM senza futuro

ARM senza futuro

La missione Asteroid Redirect Mission (ARM) che la NASA aveva fra le proprie proposte come una sorta di palestra per missioni umane verso altri corpi celesti e riguardante la possibilità di catturare un piccolo asteroide e portarlo in orbita terrestre, è minacciata di cancellazione da parte dell’ente spaziale americano.
Rappresentazione artistica della missione [NASA].
Il motivo principale di questo prossimo annullamento è la chiusura dei finanziamenti da parte del Congresso americano, con la motivazione che non appare utile l’uso di risorse per raggiungere un asteroide come test per colonizzare Marte.
I politici ritengono più utile un ritorno alla Luna che potrà essere un banco di prova più completo per portare gli esseri umani sul Pianeta Rosso.

Tratto dall'ultimo numero pubblicato di Coelum Astronomia, rivista di informazione astronomica. La rivista viene distribuita gratuitamente via web. Potete liberamente scaricarvela e leggerla dove preferite. Link diretto al numero 203.

martedì 13 settembre 2016

Red Dragon

Red Dragon

SpaceX ha proposto di inviare una capsula Dragon 2 automatica su Marte nel 2018 come dimostratore delle tecnologie necessarie per trasportare dei carichi sul pianeta facendoli soprattutto atterrare in modo sicuro.
Con il nome di Red Dragon, sarà lanciato da un Falcon Heavy e scenderà sulla superficie del pianeta rosso utilizzando i quattro propulsori di cui sarà dotata.
Il progetto proseguirà con un decollo ogni 26 mesi, in corrispondenza con le finestre di lancio verso Marte fino a culminare con una missione abitata fra il 2024 e il 2025.
Il Dragon 2 dovrebbe debuttare verso la ISS nel 2017.

Tratto dall'ultimo numero pubblicato di Coelum Astronomia, rivista di informazione astronomica.
La rivista viene distribuita gratuitamente via web. Potete liberamente scaricarvela e leggerla dove preferite. Link diretto al numero 203.