Time machine.

- UTC Tempo Universale Coordinato.

Tutti i lanci in video:


Space Shuttle Missions Database - Tutti i dati sulle missioni Shuttle
Se avete domande su argomenti spaziali chiedetemi tranquillamente senza farvi problemi: cercherò di rispondere a tutti.

Iscrivetevi alla Newsletter, edizione italiana del Jonathan's Space Report, inviando una richiesta al mio indirizzo email.

mercoledì 31 ottobre 2007

Holmes ancora visibile.

La cometa Holmes è ancora visibile ad occhio nudo.
L'ho vista io stesso stasera.
La magnitudine è +2,9 e sembra una stella qualsiasi.
Con un binocolo 10x50 però appare come un batuffolo di cotone: decisamente emozionante.
Considerando che è a oltre 1,6 UA dalla Terra (esattamente 1,623 cioè circa 240 milioni di chilometri) deve aver subito un qualche sconvolgimento per aumentare così tanto di luminosità.
La trovate a sinistra di Perseo circa a metà strada fra Cassiopea e le Pleiadi.

STS-120 Flight Day 10.

L'EVA di domani è stata spostata a dopodomani e riguarderà la riparazione del pannello solare.
Domani quindi l'equipaggio si concentrerà sulle procedure necessarie per effettuare la passeggiata.
Si prevede di utilizzare l'estensione OBSS, quella che si utilizza per controllare lo scudo termico dello Shuttle come prolunga del braccio robotico della stazione e portare un astronauta in prossimità dello strappo per ripararlo.
Si tratterà di portare una persona in cima ad un braccio lungo 25 metri, come un palazzo di 8 piani...
La passeggiata spaziale non sarà una... passeggiata!

martedì 30 ottobre 2007

STS-120 Flight Day 9.

Nuova giornata di calma relativa con la preparazione alla passeggiata di giovedì.
Come imprevisto ci sarà da valutare cosa fare con il danno al pannello solare, anche se pare che si limti ad una perdita del 3% di potenza, quindi ininfluente.
Fra le altre attività ci sarà il trasferimento dei materiali dal Discovery alla ISS.
E' stato inoltre confermato dal controllo missione l'allungamento di un giorno della missione.

Il nostro Nespoli farà una nuova sessione radio alle 8:33 italiane e dovrebbe esserci anche un collegamento con RaiUno.

Queste le domande che gli studenti del Liceo Scientifico Galileo Galilei di Civitavecchia e dell'ITI - LST di Mottura faranno a Paolo.

1. Nerima: Qual è il contributo che lei, come rappresentante dell'Italia, apporta alla missione?
2. Marco: Quanto tempo occorrerà per il completamento della stazione spaziale?
3. Antonio: Quali saranno i vantaggi che porterà l'aggiunta del Nodo 2 sulla ISS?
4. Gabriella: Quali difficoltà incontrate tornando a terra dopo una lunga permanenza nello spazio?
5. Iolanda: Che genere di strumenti usate per l'assemblaggio della ISS?
6. Davide: Quanto tempo dura l'addestramento di un astronauta prima di una missione spaziale?
7. Giorgia: Quale è l'utilità futura e i vantaggi pratici sulla terra degli esperimenti svolti nello spazio?
8. Vincenzo: Quali tipi di esperimenti scientifici si eseguono attualmente sulla stazione spaziale?
9. Eugenio: Cosa fanno gli astronauti durante una missione?
10. Antonio: Quanto tempo trascorrerete fuori dalla stazione spaziale per il montaggio del Nodo 2?
11. Davide: Come passano il tempo libero gli astronauti?
12. Margherita: Qual è la maggiore difficoltà del vostro lavoro?
13. Diletta: Quanto rimarrà in orbita la stazione spaziale?
14. Marta: Esistono rischi di contrarre malattie nello spazio?
15. Vital: Che tipo di energia usa la stazione?
16. Davide: Quanto è alto il rischio di impattare contro un detrito spaziale?
17. Simona: Si riesce a dormire nonostante la mancanza di gravità non vi faccia 'gustare' un soffice letto?
18. Giuseppe: Come avete simulato sulla terra le condizioni nello spazio per l'assemblaggio del Nodo 2?
19. Jacopo: Come vengono smaltiti i rifiuti sulla ISS?
20. Luca: Qual è il contributo dell'Italia nella progettazione e nella realizzazione della Stazione Spaziale Internazionale?

lunedì 29 ottobre 2007

STS-120 Flight Day 8.

Domani eseguiranno una nuova EVA, la terza, che comporterà lo spostamento della Truss P6 dei pannelli nella sua posizione definitiva, all'estremità della Truss P5.
Il braccio robotico della ISS sarà manovrato da Nespoli.
Una volta posizionato il modulo, verrà cablato e i pannelli solari saranno distesi.

Update.
Il dispiegamento dei pannelli ha provocato uno strappo negli stessi.
Si sta valutando l'entità del danno ed il da farsi...

domenica 28 ottobre 2007

STS-120 Flight Day 7.

La giornata di lunedì 29 sarà importantissima per l'Italia.
Ci sarà il primo di due collegamenti fra Paolo Nespoli e le scuole italiane.
Alle ore 09:23 italiane, studenti di 2 scuole potranno fare domande attraverso la frequenza da radioamatore di 145,800 MHz all'astronauta italiano che userà il callsign IZ0JPA.

La prima scuola è IIS Deambrosis-Natta di Sestri Levante, vicino a Genova. La seconda è la Facoltà di Ingegneria dell'Università de L'Aquila.
Ecco qui di seguito le domande preparate che gli studenti faranno alternativamente fra le varie scuole.

1. Federico: Perché hai deciso di intraprendere questo viaggio?
2. Silvia: Quale è l'emozione più forte che si prova nel primo volo spaziale?
3. Andrea: Qual'è il maggiore pericolo di una missione extraveicolare?
4. Marco: Dalla ISS è possibile riconoscere ad occhio nudo la catena montuosa del Gran Sasso?
5. Luca: Quanti sono gli esperimenti a scopo "educational" oltre a questo?
6. Marco: Quale è la principale funzione del modulo "Harmony" che viene installato in questa missione?
7. Stefano: Puoi scattare una fotografia all'esperimento scolastico SPORE?
8. Fabio: Come viene celebrato a bordo dell'ISS il 50° anniversario del lancio dei primi satelliti artificiali?
9. Francesco: E' più una passione o un lavoro?
10. Matteo: A bordo della ISS vengono svolte ricerche sulle nanotecnologie?
11. Marco: E' vero che hai pochissimo tempo libero lassù?
12. Carlo: L'addestramento alla gravità zero, seguito sulla terra, è rispondente alle necessità della reale vita condotta in orbita?
13. Luigi: Quanto tempo impieghi a riabituarti alla forza di gravità?
14. Stefano: Quale è la principale alterazione delle funzioni vitali dovuta alla assenza di gravità?
15. Andrea: Ogni quanti giorni bisogna correggere l'orbita della ISS?
16. Antonella: Una missione spaziale può avere anche finalità di solidarietà tra i popoli? Quali?
17. Emanuele: Che cosa vedi in questo momento?
18. Paolo: Gli studenti delle scuole e delle università italiane possono proporre esperimenti da svolgere sulla ISS?
19. Mattia: Come vi proteggete dalle radiazioni?
20. Alessia: Quale è la dose di radiazioni ionizzanti che viene assorbita durante le attività all'esterno della Stazione?
21. Andrea: E' un'attività ben retribuita?

Tutti i radioamatori sono invitati ad ascoltare le comunicazioni, mentre chi non può via radio potrà seguire il tutto su NasaTV, come al solito.

Altre attività saranno la preparazione della EVA di martedì.

STS-120 Flight Day 6.

Seconda EVA sulla Stazione Spaziale Internazionale per completare gli allacci al Nodo 2 nella sua posizione temporanea e per preparare allo spostamento il gruppo Truss 5/6 che verrà posizionato nella sua sede definitiva dopodomani.


Le due comandanti: a sx della ISS, Peggy A. Whitson e a dx del Discovery, Pam Melroy.

sabato 27 ottobre 2007

STS-120 - Flight Day 5

Completata la procedura di connessione è stato il momento di entrare nel nuovo modulo.
L'onore del primo accesso alle 14:24 ora italiana è stato dato al comandante ISS e al nostro Nespoli in onore delle origini Italiane del Nodo 2.
Sono entrati con le mascherine e gli occhiali per evitare che il modulo, appena giunto in microgravità, potesse avere dei residui di lavorazione in sospensione nell'aria che avrebbero potuto essere inalati o colpire agli occhi gli astronauti.
Nel giro di qualche ora, il sistema di ventilazione pulisce ed uniforma tutto.

Per le EVA è stato un giorno di pausa in cui hanno rivisto le procedure per le prossime uscite ed hanno controllato le condizione delle tute.


Paolo Nespoli e Peggy Whitson appena entrati in Harmony.

venerdì 26 ottobre 2007

STS-120 - Flight Day 4

Prima EVA eseguita con successo.
Recuperata un'antenna difettosa.
Preparato, estratto e posizionato il Nodo 2.

Siamo perfettamente in linea con i programmi previsti.


Harmony mentre viene portato in posizione sul modulo Unity.

giovedì 25 ottobre 2007

STS-120 - Flight Day 3

Attracco riuscito alla perfezione.
Capriola del Discovery affascinante come sempre e non ha evidenziato alcun problema allo scudo termico.


Iniziata inoltre la preparazione per il duro lavoro in EVA che aspetta gli astronauti.

Cometa da vedere!

La cometa Holmes è visibile ad occhio nudo!

La cometa 17P/Holmes ha mostrato nelle ultime ore un outburst impressionante, passando dalla magnitudine +16,8 alla +3,5!

Questa straordinaria trasformazione, che l'ha resa improvvisamente visibile ad occhio nudo, è stata notata alle 15:40 ora italiana del 24 ottobre dall'amatore giapponese Seiichi Yoshida, che in pieno centro della città di Yokohama ha anche testimoniato come la luminosità della cometa sia in costante aumento, tanto che un paio d'ore dopo l'avvistamento la magnitudine era già scesa a +3, come confermato anche dal nostro R. Ligustri qui in Italia.

L'oggetto si trova attualmente nella costellazione del Perseo, circa 4° ad ovest della stella Mirfak (alfa Persei, di Mag. +1,8), ed è perciò facilmente rintracciabile alle nostre latitudini guardando appena dopo il tramonto (ore 19:00) verso nord-nordest ad un'altezza di circa 20°.

Per chi ha la fortuna di non avere il cielo coperto...

Fonte: Coelum

mercoledì 24 ottobre 2007

STS-120 - Flight Day 2

Completata la verifica dello scudo termico con il braccio robotico e non rilevate anomalie di sorta.
Altre attività sono la preparazione del terminale d'attracco con la ISS e la verifica degli utensili e delle tute per le EVA.

L'aggancio con la Stazione Spaziale avverrà domani alle 14:33 ora italiana.

martedì 23 ottobre 2007

STS-120 update.

Il Discovery lascia la Rampa 39A del Kennedy Space Center.


Nel passaggio di stasera il Discovery era distaccato di 17 minuti dalla ISS.
Questo distacco è destinato ad azzerarsi in un paio di giorni, quando avverrà l'attracco.

STS-120 update.

Ingresso in orbita confermato!

Attenzione!
Stasera alle 19:20 circa potremo veder passare la ISS sopra l'Italia e sarà inseguita dal Discovery...
Altezza 37° e direzione Sud-Ovest.

Tutti con il naso all'insù a salutare Nespoli!!!

STS-120 update.

Lancio avvenuto perfettamente ed in orario.
I booster sono già stati sganciati e saimo quasi al MECO (Main Engines Cut Off - Spegnimento Motori Principali)

Godspeed Discovery!!!

STS-120 update.

T -9 minuti and holding, in attesa.

Il problema del ghiaccio è stato declassificato quindi siamo GO per il lancio.

Anche il tempo è bello perciò tutto OK.

STS-120 update.

Passerella di accesso sganciata e liberata.
Siamo durante lo stop del conteggio del T-20 minuti.

Il ghiaccio continua a sciogliersi, ma se ce ne fosse ancora dopo lo stop T-9 il lancio sarà rinviato.
L'ICE-Team sta verificando...

STS-120 update.

Equipaggio imbarcato.
Comm-check con Houston eseguiti con successo.
Chiusura del portello in corso.

Qualche apprensione per un blocco di ghiaccio che si è formato sui condotti di collegamento fra serbatoio esterno ed orbiter, ma il caldo della Florida lo sta già sciogliendo...

STS-120 update.

Paolo Nespoli prima di salire a bordo del Discovery ha esposto un cartello con scritto:
Guardate avanti e puntate sempre in alto: le stelle non sono poi così lontano!
Poi lo ha girato e dietro c'era scritto:
Un saluto a tutta l'Italia!

Intanto l'ingresso a bordo dell'equipaggio continua...

STS-120 update.

Carico propellenti terminato.
Countdown ripartito.
Equipaggio in fase di ingresso a bordo del Discovery.

Su NasaTV è tutto in diretta!

STS-120 update.

Il countdown procede ora senza intoppi dopo alcune brevi interruzioni dovute ad un temporale che ha ritardato il caricamento dei carburanti per le celle a combustibile, ritardi già riassorbiti dalle pause programmate nel countdown stesso.

Ieri c'è stato l'ultimo sopralluogo sul PAD da parte dell'equipaggio ed è stata liberata la navetta dalla Rotating Structure che la ricopre sulla rampa.

E' già iniziato il caricamento dei propellenti nel serbatoio esterno ed il conseguente raffreddamento dello stesso.

lunedì 22 ottobre 2007

Aggiornamenti...

La Soyuz TMA-10 ha eseguito un rientro "balistico" anzichè il normale rientro "frenato" il che ha comportato un carico di g maggiore da sopportare da parte dell'equipaggio: pare fino a 8g che per chi arriva da 6 mesi a microgravità è decisamente una situazione spiacevole.
Ha comportato inoltre un errore di atterraggio di circa 210 miglia (circa 340 km) verso ovest.
Le squadre di recupero russe hanno però fatto il solito eccellente lavoro e sono riusciti a raggiungere la capsula prima che toccasse terra.
L'equipaggio sta bene, ma non sono ancora state diffuse informazioni su questa anomalia di rientro.
Era già successo una volta che il computer di bordo interpretasse in modo errato delle letture telemetriche e decidesse di sua iniziativa per un rientro balistico.
Ci faranno sapere...

Per la STS-120 siamo agli sgoccioli; mancano ormai meno di 24 ore al lancio e l'unico eventuale ritardo possibile potrebbe essere causato dalle condizioni metereologiche.

domenica 21 ottobre 2007

ISS

Dopo che il comando della ISS è passato ufficialmente da Fyodor Yurchikhin (Exp.15) a Peggy Whitson (Exp.16) ed è stato completato il passaggio di consegne, sta avvenendo in questi momenti il distacco della Soyuz TMA-10 dalla Stazione Spaziale.
Yurchikhin e Kotov insieme al malese Sheikh Muszaphar Shukor sono nella loro capsula pronti per il rientro che avverrà tra poche ore (il touchdown è previsto alle 12:37 italiane).

Con questa manovra saranno terminati i preparativi per l'arrivo del Discovery per la STS-120 con a bordo il nostro Paolo Nespoli.
Il countdown è già iniziato e il lancio avverrà martedì alle 17:38 italiane.

giovedì 18 ottobre 2007

Da vedere.

Occultazione delle Pleiadi da parte della Luna
Nella notte tra il 27-28 ottobre si potrà assistere ad una occultazione delle Pleiadi da parte della Luna.
Le stelle più settentrionali dell'ammasso aperto verranno raggiunte e coperte a partire dalla mezzanotte, ma lo spettacolo sarà in qualche modo disturbato dalla forte luce di una Luna quasi piena (infatti la fase lunare sarà del 95%).

martedì 16 ottobre 2007

STS-120 update.

La conferenza stampa è stata rinviata alle 14:00 ora della Florida.
Alcune indiscrezioni confermano però il lancio per le 11:38 del 23 ottobre e quindi perfettamente in orario, come stabilito.
Evidentemente le obiezioni sollevate durante la FRR non sono state considerate tali da comportare un rollback per delle verifiche.

Godspeed, Discovery!!

domenica 14 ottobre 2007

Anniversario.

60 anni fà, il 14 ottobre 1947, Charles Yager detto "Chuck" superava per la prima volta la Barriera del Suono a bordo dell'Aerorazzo Bell XS-1 sganciato da un Boeing B-29 adattato allo scopo.
Si pensava che un veicolo manned (abitato) non potesse superare quella barriera e invece, come molte altre, è stata infranta da un pilota sperimentale.
Uno di quella stirpe di pazzi che hanno permesso al genere umano di lasciare il proprio pianeta...

venerdì 12 ottobre 2007

ISS update.

La Soyuz TMA-11 ha attraccato alla ISS oggi alle 16:50 ora italiana.
Si può ora procedere all'avvicendamento fra la Spedizione 15 e la 16 appena arrivata.

Una curiosità: quando lo Space Shuttle Discovery giungerà sulla stazione spaziale, per la prima volta si incroceranno due missioni spaziali comandate da donne.
La Spedizione 16 con la comandante Peggy Whitson e la STS-120 comandata dal Col. Pamela A. Melroy avranno la responsabilità dell'astronautica manned di tutto il pianeta...

giovedì 11 ottobre 2007

STS-120 update.

Martedì avremo la risposta ufficiale per il problema ai pannelli, ma è molto probabile che il Discovery esegua questa missione come previsto.
Dalle indagini radiografiche periodiche eseguite dopo ogni missione risulterebbe che questo Shuttle abbia già eseguito altre due missioni con i pannelli così descritti.
Non essendoci stati problemi e nemmeno peggioramenti nella situazione, si confida nel GO per il lancio nei tempi prefissati.

Nel frattempo dopo il completamento della Flight Readiness Review sono state anche collaudate le APU (Auxiliary Power Unit).

martedì 9 ottobre 2007

STS-120 update.

Notizia lampo, ma molto importante.
Durante la Flight Readiness Review, il NASA Engineering and Safety Center (NESC) avrebbe raccomandato la sostituzione di tre pannelli Reinforced Carbon-Carbon (RCC) delle ali del Discovery
a causa di una possibile degradazione dell'adesione con i substrati.
Questo potrebbe significare un Rollback per l'esecuzione della riparazione, con un conseguente ritardo di tutto il programma Shuttle.

Vi terrò informati...

Soyuz TMA-11 - Update.

Il vettore è stato issato in rampa.
Come al solito hanno utilizzato i locomotori diesel per trasportare il razzo sdraiato sul trasportatore ed una volta giunti l'hanno sistemato in posizione di lancio.

L'equipaggio è stato definitivamente scelto ed è composto da Yuri Malenchenko, Peggy Whitson e Sheikh Muszaphar Shukor Al Masrie.

Il lancio averrà domani 10 ottobre alle 15:22 ora italiana.
Verrà trasmesso in diretta da Nasa TV.

In bocca al lupo alla Spedizione XVI!

sabato 6 ottobre 2007

Soyuz TMA-11.

Continua anche la preparazione della Soyuz TMA-11 in partenza dal Cosmodromo di Baikonur il 10 ottobre.
Dovrà portare a bordo della ISS i componenti della Spedizione 16 e liberare per il rientro i componenti della Spedizione 15.

I componenti dovrebbero essere:
Yuri Malenchenko (RUS - Soyuz CDR - ISS-16 FE)
Peggy Whitson (USA - Soyuz FE - ISS-16 CDR)
Sheikh Muszaphar Shukor (MAL - Research Cosmonaut)

Dico "dovrebbero" perchè la Malesia ha ancora la possibilità di cambiare il componente della missione.

Una curiosità: avrete sentito certamente parlare i notiziari del problema degli astronauti malesi che, essendo musulmani, non saprebbero come pregare verso La Mecca mentre sono in orbita.
A questo e ad altri problemi ha risposto un consiglio straordinario della "chiesa" musulmana per trovare delle soluzioni...
Se delle missioni spaziali parliamo in termini tutt'altro che scientifici, siamo proprio alla frutta...

giovedì 4 ottobre 2007

Sputnik Day.

Oggi è il cinquantesimo anniversario dell'inizio dell'era spaziale.
Era il 4 ottobre 1957, quando quella piccola sfera (83,3 kg - 58 cm di diametro - lunghezza antenne 2,5 m) raggiungeva la sua orbita (compresa tra i 947 e i 228 km dal suolo - periodo 96 minuti) e iniziava a trasmettere i suoi dati a terra, compreso il bip-bip ormai famosissimo.
La sua missione sarebbe terminata il 3 gennaio 1958, quando il decadimento dell'orbita ha determinato l'ingresso negli strati alti dell'atmosfera e la sua conseguente distruzione.

Sputnik in russo significa "compagno di viaggio".

Oggi a 50 anni da quell'evento si fa un gran parlare di spazio, ma l'interesse della gente comune non si concentra ormai più di tanto a queste imprese formidabili.

Anche Google ha ricordato l'impresa:


Domani sera c'è una conferenza sull'argomento al Planetario di Lecco...
Se passate da quelle parti potremmo conoscerci di persona!

lunedì 1 ottobre 2007

STS-120 update.

Discovery è in rampa!
Il rollout è stato rinviato di alcune ore per il maltempo, ma è stato eseguito nella giornata di ieri senza alcun ulteriore intoppo.
Attualmente il programma della missione ha ancora 2 giorni di tolleranza per eventuali problemi...